.
 
 

BIOGRAFIA | DISCOGRAFIA | AUDIOGRAFIA | VIDEOGRAFIA | FOTOGRAFIA | BIBLIOGRAFIA


CONCERTI | STAMPA | TESTI | DOWNLOAD | STORE


SOCIAL NETWORKS | DIGITAL STORES | F.A.Q. | BOOKING | CONTATTI | HOME



TESTI


Vittorio Cane - Dipendente
(testo e musica: Claudio Cosimato)

ora prendo appunti
tutto è trasparente
arrivato in ritardo
come sempre

prima l’estate
segue la notte
se proprio devo sai che
son bugiardo

pensavo di esserne fuori
da dispiaceri e malumori
di amore e non amore
tu che dici tu che dici

finire il caffè
per iniziare
la stessa alchimia
per poter sognare

ora cosa si fa
che tranquillità
posso chiamare
ma rinunciare

pensavo di esserne fuori
da dispiaceri e malumori
di amore e non amore
tu che ne dici

pensavo di esserne fuori
da dispiaceri e malumori
di amore e non amore
e invece

sono un dipendente
un dipendente
un dipendente
dipendente
dipendente

pensavo di esserne fuori
pensavo di esserne fuori
pensavo di esserne fuori

pensavo di esserne fuori
da dispiaceri e malumori
di amore e non amore
e invece

pensavo di esserne fuori
da dispiaceri e malumori
di amore e non amore
e invece










© Vittorio Cane ®
(2005-2018)

info@vittoriocane.com
www.vittoriocane.com

(P)&(C)
Tutti i diritti riservati



Risoluzione ottimale: 1024x768px.